Associazione Ticinese di Judo e Budo (ATJB)
Associazione Ticinese di Judo e Budo (ATJB)

Ritorna

Judo: si è svolto a Weinfelden il primo torneo ranking della stagione agonistica 2019/2020

Weinfelden: il primo torneo ranking della stagione agonistica 2019/2020

Tradizionalmente settembre è un mese judoisticamente intenso. infatti riprende il campionato svizzero a squadre e soprattutto hanno luogo gli ultimi tornei validi per la qualificazione ai campionati svizzeri assoluti di novembre.


I judoka ticinesi, dopo la pausa agonistica estiva dedicata ai campi di allenamento intensivi, hanno partecipato in buon numero al torneo di Weinfelden, quest’anno promosso a Ranking 1000 in programma lo scorso fine settimana.


Per quanto riguarda i risultati fra gli U18 spicca la vittoria del chiassese Christian Edouard nei -81kg che ha dimostrato buona tecnica e tenacia aggiudicandosi due incontri al golden score. Nei -73kg buon quinto posto del compagno di club Mirto Regazzoni. Settimo posto per Loris Luis. Fra le ragazze hanno ottenuto il quinto posto Giulia Cambianica, Lia Marcionetti, Giulia Locatelli e Giulia Medici, settima Lea Sulmoni.
Anche negli U21 un ticinese sale sul gradino più alto del podio, Michele Citriniti del JBC Bellinzona vincitore della categoria massimi, dove terzo si piazza Eirk Feijoo (JC Ceresio Caslano). Ottima gara dell’atro bellinzonese Martin Motta e di Nevò Mirzai (DYK Chiasso) che conquistano l’argento e rispettivamente il bronzo nella categoria -81kg.


Negli élite se fra le donne la sola medaglia è ad opera Lisa Centorame (SDK Bellinzona) e la febbricitante Nice Ceresa si deve accontentare del quinto posto, nelle categorie maschili sarà Luca Wyler (JBC Bellinzona) con quattro vittorie per ippon conquistare la medaglia d’oro nei massimi, categoria dove Manrico Frigerio (DYK Chiasso) sarà buon terzo. Nelle categorie più leggere quinto posto per Andrea Collovà e settimo per Lorenzo Corno, entrambi del JC Ceresio.


Sono stati una decina invece i combattenti ticinesi in gara nelle categorie dei più giovani U15 e U13. Tutti hanno disputato una buona gara in un torneo caratterizzato da una partecipazione numerosa e di qualità vincendo, qualche incontro ma nessuno è purtroppo riuscito ad arrivare sul podio. Per loro diversi quinti posti che sono comunque di buon auspicio per il futuro.


Prossimo appuntamento il torneo ranking 1000 di Morat in programma il 28/29 settembre.

9 Settembre 2019