Associazione Ticinese di Judo e Budo (ATJB)
Associazione Ticinese di Judo e Budo (ATJB)

Ritorna

In sessanta alla gara educativa di II livello
09.12.07..Bellinzona

Domenica 9 dicembre sessanta giovani atleti del cantone hanno dato vita ad un entusiasmante pomeriggio di judo.

 

 L’Associazione Ticinese di Judo e Budo (ATJB) ha dato la possibilità ai judokas ticinesi tra gli otto ed i tredici anni con cintura gialla, arancio o verde di confrontarsi in una gara di combattimento educativo (shiai) e di proiezioni alternate in movimento (yako-soku-geiko). Nella prima parte di gara gli atleti si sono cimentati in una dimostrazione, a coppie, di proiezioni alternate in movimento.
Sono stati premiati i judokas che hanno mostrato una varietà di lanci maggiore e migliore, combinata con la spontaneità nello sfruttare i momenti di squilibrio del compagno.

La seconda parte prevedeva invece l’approccio educativo al combattimento, perciò arbitrato con delle regole precise al fine di garantire la sicurezza ai giovani. Si sono messi in evidenza per la conquista del primo posto nei due tipi di gara proposti Elisa Rossello, Gregory Mazzucchelli e Mattia Taiana. Alla manifestazione erano presenti le società del JBC Bellinzona, Scuola di Judo 7+ Roveredo, JBC Lugano, JC Ceresio-Caslano, JK Muralto e BCV Manno.