Associazione Ticinese di Judo e Budo (ATJB)
Associazione Ticinese di Judo e Budo (ATJB)

Ritorna

Olympic Hopes for cadets Beskidy
Elia Guzzi ottiene in Polonia la qualifica agli Europei U17
25.05.08..Szczyrk (Polonia)
..
..

 

Sabato 24 e domenica 25 maggio si è tenuto a Szczyrk (Polonia), l “Olympic Hopes for cadets Beskidy 2008”,uno dei maggiori tornei internazionali di judo aperto esclusivamente agli atleti delle selezioni nazionali U17, ultimo grande appuntamento prima degli europei 2008.

  

 

Nuova convincente prestazione di Elia Guzzi che con tre vittorie per ippon (k.o.) in cinque incontri si classifica al 9° rango nella categoria -66kg. Al primo incontro si impone allo sloveno Gazo mentre al secondo subisce uno strangolamento dal russo Bykulov, già vittorioso agli IDEM di Berlino 15 giorni fa e che si aggiudicherà il torneo dopo aver battuto in semifinale il giapponese Eto, vincitore del Masters di Bremen. Nei ripescaggi Guzzi esce vittorioso dapprima per osae-komi (immobilizzazione) contro l’ungherese Stadler e poi estromette con un superlativo tai-otoshi il germanico Schreiner. Purtroppo al quinto incontro viene fermato dall’azerbaijano Haziyev che perderà poi la finale del 3° posto contro il giapponese Eto.

La classifica finale vede al 1° posto Baykuolv (Russia), al 2° Pinhas (Israele) ed al 3° Eto (Giappone) e Hajiaghali (Azerbaijan).

Nelle categoria maschili Guzzi è risultato l'atleta svizzero che ha combattuto il maggior numero di incontri e ottenuto il maggior numero di vittorie parziale in questi importanti tornei, dove è stata schiacciante la supremazia degli atleti dell'Est (e del Giappone quando c'erano).

Grazie ai risultati ottenuti all’estero ed in patria, dove si posiziona al primo posto del ranking, Guzzi ha raggiunto la qualifica ai campionati d’Europa che si svolgeranno a Sarajevo il 5 e 6 luglio e per i quali ha già iniziato la preparazione fermandosi in Polonia con i compagni di nazionale e la coach, Valentina Ciceri, per il campo di allenamento internazionale al quale saranno presenti anche gli altri atleti che hanno preso parte al torneo.

 

 

Foto 2702