Associazione Ticinese di Judo e Budo (ATJB)
Associazione Ticinese di Judo e Budo (ATJB)

Ritorna

6° turno CSS: le squadre ticinesi si difendono bene
25.09.07..Bellinzona / Wil
..
..

 

15 settembre 2007

 

Il sesto turno di campionato che si è svolto sabato, ha visto schierate le judoiste del Team Ticino a Bellinzona contro la compagine di Berna, mentre la squadra maschile era impegnata a Wil contro il team di casa ed il JC Brugg.

 

Per le ragazze ticinesi l’obiettivo era solamente uno: riuscire ad imporsi sulle bernesi, che chiudono all’ultimo posto la classifica di LNA. Infatti il risultato è stato schiacciante con dieci vittorie a zero (punteggio: 20/95 – 0/0), grazie anche al fatto che le avversarie si sono presentate con soli tre pesi su cinque mentre le ticinesi erano al completo. Si sono imposte sulle judoiste del Team Bern Nathalia De Azeveda, Alessandra Vismara, Yana Kocher, Daniela Merlini e Jasmine Radaelli. Inoltre hanno contribuito a raggiungere il punteggio pieno, nonostante non avessero un’avversaria, pure Esther Mattei e Anna Doffini. Alle ragazze del Team Ticino resta solamente un ultimo turno di campionato per completare la stagione. Ad oggi le vittorie finora conquistate sono due, l’obiettivo finale è di raggiungere la terza contro il JT Regensdorf alla fine di ottobre e di confermare la presenza di LNA per il prossimo anno.

 

La squadra maschile, nel secondo turno di ritorno, ha avuto nuovamente la meglio sul team di casa del Wil per quattro vittorie a una, mentre ha perso con solo incontro di scarto contro il JC Brugg, che si sono ripresi la rivincita. La compagine ticinese era composta per l’occasione dai capi squadra Marco Rossi e Andrea Coda e dai giovani combattenti Luca Wyler, Marco Mascaro, Francesco Muoio e Dario Merlini. Nel turno che gli ha visti impegnati contro la squadra di casa si sono imposti Rossi, Muoio, Merlini e Mascaro mentre Coda è stato sorpreso dall’avversario. Al contrario, due dei quattro punti conquistati con il JC Brugg cono stati ottenuti proprio da Coda mentre gli altri due da Wyler. La squadra maschile ticinese si conferma così ai primi posti della classifica di 1a Lega, R3. Alla conclusione del campionato li aspettano ancora due turni con la motivazione di aggiudicarsi il primo posto della Regione in modo da potersi giocare l’accesso in LNB.